1

rotaie

BORGOMANERO – 12-08-2019 – Il taglio dei binari della ferrovia Arona – Santhià per realizzare il sottopasso di Borgomanero può essere un’occasione per tornare a parlare di quel tracciato dismesso. E’ l’auspicio dell’associazione “Ferrovia Internazionale Torino – Svizzera” che in un comunicato dice che “nonostante alcuni media abbiano voluto dare risalto negativo alla notizia, parlando solo del taglio e non del futuro riposizionamento, per chi si batte da anni per il ripristino dell’Arona – Santhià questo riposizionamento annunciato quasi preventivamente è una ottima notizia, in quanto rivela che la linea è sentita per quello che è, ovvero un inestimabile patrimonio da valorizzare e la battaglia per il ripristino diventa quindi non più difficile, ma leggermente più facile”. L’associazione ricorda inoltre come molti problemi causati dal traffico leggero e pesante sarebbero risolti con una ferrovia efficace al servizio del territorio.

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.