1

lago orta

BORGOMANERO/OMEGNA - 14-05-2019 - Nuove adesioni al protocollo d’intesa del Contratto di Lago per il Cusio, lo strumento legislativo partecipato che nasce da una iniziativa regionale. Dallo scorso 1 dicembre 2018, dove più di 80 entità tra comuni, associazioni ed imprese hanno aderito al protocollo che ha come obiettivi la salvaguardia del lago d’Orta e dei due fiumi: Strona e Agogna, quest’ultimo già normato attraverso uno specifico contratto di fiume, a costoro nel tempo si si ono aggiunti diversi altri stakeholder. È notizia di queste settimane che anche i comuni di Borgomanero e Omegna hanno deciso di appoggiare l’iniziativa. In particolare Omegna, ha sciolto le riserve attraverso una delibera adottata dalla giunta che da pieno appoggio al progetto. Giovanni De Bernanrdi, presidente di Ecomuseo, si congratula con i sindaci dei due comuni tra i più popolosi dell’area per la decisione presa, sottolineando come Borgomanero ospiti i principali istituti scolastici secondari della zona, con cui ci sono già state importanti iniziative di sensibilizzazione ambientalistica svolte in collaborazione tra  Ecomuseo Cusius e giovani studenti liceali, mentre l’appoggio di Omegna sia significativo non solo per la tutela del lago ma anche e soprattutto per lo sviluppo turistico sportivo, che la vede protagonista di molti eventi di risonanza internazionale.

Samuel Piana

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.