1

borgo consiglio

BORGOMANERO - 04-12-2018 - Con la proposta di delibera - approvata - di modifica del documento unico di programma relazionata dal vice sindaco Ignazio Stefano Zanetta, si è nuovamente parlato della questione telecamere posizionate nei punti nevralgici della città poichè 20 mila euro saranno destinati alla sicurezza urbana. Ora il sistema di sorveglianza è attivo al parco di villa Marazza, presso il comando dei vigili urbani, nella piazza centrale e la stazione dove è stata messa la fibra ottica per trasferire meglio e più velocemente le immagini. L'amministrazione ne posizionerà altre in punti dove c'è la fibra.

In consiglio è stato anche svelato il nome della società, l'unica, che ha presentato domanda di affitto dell'ex scuola primaria di Vergano per realizzare una scuola internazionale privata. L'interrogazione è stata presentata dai consiglieri di minoranza Roberto Faggiano e Simone Calderoni. L'assessore Franco Cerutti ha confermato che la richiesta è arrivata da una società di Melegnano. Nulla di più è emerso poichè le verifiche del caso devono ancora essere fatte.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.