1

pd borgomanero

BORGOMANERO - 02-12-2018 - Con una conferenza stampa a cui hanno partecipato tutti gli esponenti cittadini del Partito Democratico, sono state espresse diverse perplessità sul modo di operare dell'Amministrazione guidata da Sergio Bossi. Roberto Faggiano, che siede in consiglio comunale, ha ribadito alcuni punti fermi: "Il problema dei parcheggi è reale, non un capriccio, riguardo a Esselunga, la convenzione con il comune è nata in altro modo. Si parla tanto di sicurezza, ma abbiamo strade al buio. Tengo molto al parco della Resistenza, il progetto di verde pubblico sembra molto ambizioso, ma da come nasce mi lascia perplesso".  "Per fare bene il sindaco bisogna portare delle persone a investire in città - ha aggiunto Simone Calderoni - attivare progetti per vedere come sarà Borgomanero tra 5 anni, io sono preoccupato perchè la vedo disastrosa poichè si vedono solo i problemi di volta in volta". Nel frattempo Hassan Pagano, che nell'ultima amministrazione non è più a Palazzo Tornielli, ma riveste il ruolo di segretario cittadino, e la senatrice Franca Biondelli vogliono tornare ad avvicinare il Pd alla gente e cercare di unire le varie coalizioni di centrosinistra. "La maggioranza deve essere più umile e ascoltare le proposte delle minoranza e dei cittadini - ha aggiunto Pagano - ci sono tanti problemi ancora da risolvere".

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.