1

borgo bosnia

BORGOMANERO -08-10-2018 - Nuova missione in Bosnia, per Mario Metti, presidente di Mamre onlus, a Sergio Vercelli, referente dell'associazione “Il giardino delle rose blu”, all'imprenditore Piergiorgio Fornara e a Mauro Clerici, volontario della casa per uomini senza dimora “Don Primo Mazzolari” di Briga. Partiranno venerdì, 12 ottobre, per rientrare domenica 14, per recarsi a Velika Kladusa e a Bihac, dove sono accolti migliaia di migranti provenienti da Siria, Pakistan, Afghanistan e Iraq che vorrebbero raggiungere il Nord Europa.  A loro tre si è unita la Croce Rossa Italiana - Comitato di Arona che ha messo a disposizione un furgone e un autista. Intanto a casa “Piccolo Bartolomeo” di Borgomanero sino a mercoledì mattina proseguirà la raccolta di contributi in denaro, maglieria intima, zaini, coperte, sacchi a pelo e scarpe invernali. Tutto quanto serve per fronteggiare la gravissima crisi umanitaria che si sta per vivere in queste località dove due metri di neve e temperature di meno venti gradi sono la normalità. In questi giorni, alle operazioni di inscatolamento del materiale già donato, hanno collaborato, oltre alle volontarie di Mamre, anche le ragazze migranti ospiti di casa “Piccolo Bartolomeo”.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.