1

cinghiale

BORGOMANERO - 11-09-2018 - Allarme di Coldiretti per la massiccia presenza di cinghiali e fauna selvatica nel Borgomanerese. Numerose le segnalazioni degli agricoltori per le devastazioni subite a campi di mais, prati a fieno e persino vigne, con danni che raggiungono somme elevate. L'area interessata è decisamente ampia: dal Borgomanerese al Cusio, ai campi e vigneti di Suno fino a quelli di Maggiora. “E’ una situazione insostenibile, che negli anni è andata peggiorando” sottolinea il presidente di Coldiretti Novara Vco Sara Baudo. “E non parliamo solo del Borgomanerese, dato che il problema dei selvatici è amplissimo e ricomprende tutte le aree dalla Bassa alle Alpi: qui però la recrudescenza è stata evidente, con un pericolo che è cresciuto esponenzialmente negli ultimi anni. Penso anche al rischio per i cittadini: le strade che collegano l’area attraversano il territorio di boschi e brughiere dove, purtroppo, i cinghiali trovano casa indisturbati. Abbiamo chiesto al consigliere provinciale con delega a politiche agricole e caccia Stefano Zanzola un incontro urgente in Provincia per affrontare la questione, con tutti i soggetti interessati”. Prosegue Baudo: “Chiediamo quindi di agire, e ribadiamo l’urgenza di farlo subito: incrementando gli abbattimenti e ricorrendo, come già previsto, alla figura del “cacciatore tutor” che possa operare a stretto contatto con gli agricoltori. Siamo i primi a sostenere la necessità del rispetto della sicurezza: ma no ai burocratismi, e ricordiamoci che la stessa sicurezza dei cittadini è, ogni giorno, messa a repentaglio dai selvatici. La situazione non è più tollerabile, gli imprenditori agricoli sono esasperati ed è necessario che venga predisposta una strategia di azione più risolutiva: a ciò si aggiunge il rischio che numerose imprese agricole non riescano più a far fronte al problema e siano costrette a chiudere: ciò potrebbe causare l’abbandono di interi territori e mettere a rischio quella stabilità idrogeologica che, da sempre, è collegata alla presenza agricola sul territorio".

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.