1

maggiora comune 2

MAGGIORA –11-01-2018- Un’assemblea pubblica

riguardante il dimensionamento scolastico. È quella in programma domani, venerdì 12 gennaio,  a Maggiora alle ore 21, nella biblioteca comunale di via Gattico, accanto al municipio. Interverranno Emanuela Allegra, consigliere provinciale con delega all’Istruzione, e Marta Bollini, dirigente scolastico della direzione didattica di Borgomanero. A seguito dell’approvazione del Piano di dimensionamento della Provincia di Novara, la mappa delle scuole nel Borgomanerese è destinata a cambiare radicalmente dall’anno scolastico 2018/2019:  saranno, infatti, soppresse la Direzione didattica di Borgomanero e la scuola media, e al loro posto nasceranno due nuovi Istituti comprensivi. Il comprensivo Borgomanero 1 comprenderà la media Gobetti di Borgomanero, le scuole primarie Santa Croce, Santa Cristina, San Marco, Vergano, di Cureggio e le scuole di infanzia Vergano, San Marco, Santa Cristina, di Cureggio e Santa Croce; nell’istituto comprensivo Borgomanero 2 confluiranno, invece, la media di Boca, le primarie Dante Alighieri e Alfieri di Borgomanero, di Maggiora (che ha sede all’interno del municipio) e di Boca, le scuole dell’infanzia Lucchini, corso Roma, via Scuole, via Pascoli di Borgomanero, di Maggiora e di Boca. Il piano provinciale presentato dal consigliere Allegra, prevede anche la soppressione dell’Istituto comprensivo di Grignasco e il passaggio dei plessi di Grignasco e Cavallirio sotto la direzione dell’Ic di Romagnano, per dar vita così a tre grandi poli (Borgomanero 1 e 2 e Romagnano) che avranno ciascuno tra i 1.100 e i 1.250 iscritti. 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.