1

cipolla fontaneto

FONTANETO D'AGOGNA - 13-09-2017 - Sabato 16 e domenica 17 settembre

è in programma la V edizione della “Fiera della cipolla bionda di Cureggio e Fontaneto”, un weekend all'insegna di street food locale e spettacoli. La manifestazione, organizzata dalla Pro loco di Fontaneto, dal gruppo dei produttori della Cipolla bionda e dalla nuova Condotta slow food delle colline novaresi, si svolgerà per le vie del centro, fra piazza Unità d'Italia e piazza San Rocco.Ci saranno stand gastronomici del mangeè d'straa dove poter gustare piatti e specialità locali, birra artigianale e vini, inoltre non mancherà musica dal vivo, artisti di strada e animazione per i più piccoli.L'inaugurazione della fiera è prevista sabato alle 19 con il tradizionale taglio della bruja, alla presenza dei sindaci Platini e Barbaglia, rispettivamente di Fontaneto e Cureggio e delle due maschere allegoriche del paese, il Pajin e la Pajina. I cuochi della Pro proporranno agnolotti, zuppa di cipolle, frütura, cipolle in pastella, miacce, trippa in umido dei Gerbidi, fritaa rugnusa, non mancherà l'hamburger di fassona piemontese. Nell'ottica di fare rete e collaborare concretamente per la promozione del territorio, altri gruppi porteranno inoltre le loro specialità: l'Antica Cunsurtarija del Tapulon di Borgomanero proporrà il loro caratteristico tapulone, la Pro Loco di Cureggio fagioli con le cotiche, infine i dolci. Il tutto abbinato a birra artigianale e vini. La fiera sarà anche un'occasione di conoscenza e d'incontro. Da quest'anno infatti, in ogni edizione della manifestazione, la Cipolla bionda ospiterà un altro presidio slow food: l'esordio spetterà al Peperone di Capriglio. Durante l'evento saranno infine in vendita salumi e formaggi marchigiani, con ricavato devoluto al progetto “Una scuola per rinascere” in favore della popolazione terremotata di Pieve Torina, in provincia di Macerata. Inoltre per tutto il weekend saranno presenti i laboratori creativi di Moguwork e delle Principesse Disney, e l'animazione e truccabimbi con Over The Rainbow. Sabato Matteo “Ufocinque” Capobianco dipingerà dal vivo un grande pannello utilizzando varie tecniche tipiche della street-art mescolate con la pittura classica, in un connubio a tema che renderà omaggio alla “bionda” protagonista del fine settimana e al suo territorio di appartenenza. La sera musica rock dal vivo con Whisky&Romance. Domenica pomeriggio spazio invece al teatro dialettale con l'Associazione Argento Vivo di Cavaglio d'Agogna e con l'Associazione La Nosta Gent di Romagnano Sesia e al laboratorio creativo di song writing con Casa di Paglia; seguiranno gli spettacoli di giocoleria e le acrobazie di Dimidimitri. In serata musica folk con le Folhas.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.